11.4 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Roma, semifinale Conference League e rinnovo di Mkhitaryan: le ultime

- Advertisement -

La Roma si appresta a finire la sua stagione, puntando a raccogliere il massimo sia su fronte Serie A che su quello europeo. Le partite decisive saranno le ultime 4 di campionato, ma soprattutto il doppio confronto con il Leicester in Conference League, tra domani e il 5 maggio. In queste due occasioni la squadra giallorossa dovrà dimostrare di essere maturata sotto la guida di José Mourinho, centrando l’obiettivo finale. Proprio sul tema delle coppe europee c’è un curioso dato che distingue la Roma dalle altre società italiane. Parallelamente, si guarda anche alla questione rinnovi, con la situazione legata al prolungamento di contratto di Henrikh Mkhitaryan a prendersi la scena.

Roma, unica italiana a raggiungere la semifinale in tutte le coppe europee della storia

La Roma domani sera si giocherà un pezzo di passaggio alla fase successiva di Conference League, nella semifinale di andata. Proprio con il raggiungimento di tale fase ad eliminazione diretta, la Roma diviene così l’unica squadra ad aver disputato una semifinale in tutte le competizioni europee moderne. Prima di quella di domani sono state 7 tra Coppa delle Fiere, Coppa delle Coppe, Coppa dei Campioni, Coppa Uefa, Champions League ed Europa League. Di questi 7 precedenti 3 sono andati bene, mentre quelli andati male sono stati 4 e 2 di queste fanno riferimento al Valencia in Coppa delle Fiere (1963) e a Gornik Zabrze (1970). Le altre 2 sono più vicine agli anni nostri, una nel 2018 contro il Liverpool in Champions League, l’altra l’anno scorso con il Manchester United in Europa League.

Rinnovo Mkhitaryan, è vicino

Le questioni di campo si intrecciano inevitabilmente a questioni di natura societaria, ed in particolari ai rinnovi dei calciatori. Questo è il caso di Henrikh Mkhitaryan, divenuto centrale nel progetto giallorosso e che domani guiderà i suoi compagni al King Power Stadium di Leicester. Il giocatore va in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, ma la sensazione è che possa rimanere alla corte di José Mourinho. Come riporta il Corriere della Sera, se ne riparlerà in una fase successiva al doppio confronto europeo, quando probabilmente al giocatore verrà proposto un contratto biennale. Lo scorso anno il rinnovo del giocatore è arrivato a scadenza ormai avvenuta e la sensazione è che quest’anno la dirigenza voglia muoversi per tempo.

Dario Brancaccio

Seguici su Instagram, Facebbok e Metrò

Google News

Photo credit Facebook AS Roma

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -