24.2 C
Roma
Maggio 8, 2021, sabato

Roma Termini, su di lui pendeva un mandato di arresto europeo: fermato

- Advertisement -

Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e tratta di esseri umani. Sono queste le accuse mosse dal mandato di arresto europeo, emesso in Slovenia, di un uomo originario del Pakistan fermato alla stazione di Roma Termini.

Aveva un mandato di arresto europeo per i reati contro la tratta di esseri umani e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: il ricercato, un venticinquenne pakistano, è stato rintracciato e arrestato dalla pattuglia della Polizia di Stato del Settore Operativo di Roma Termini. Nel corso dei servizi di controllo presso i varchi di accesso ai binari della stazione ferroviaria, gli operatori hanno notato l’uomo che temporeggiava nell’avvicinarsi al varco, nel tentativo di eludere il controllo. Sottoposto ad accertamenti, il giovane è risultato destinatario di un provvedimento di cattura emesso dalle autorità slovene. Arrestato, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Velletri.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -