11.7 C
Roma
Novembre 26, 2022, sabato

Ultime News

Roma, Zaniolo affetto da “mal di gol”: un gran problema per Mourinho

- Advertisement -

La Roma è attesa da una settimana decisiva, probabilmente la più importante dell’anno. Questi 6 giorni, da qui a domenica, potranno dire tanto riguardo la stagione dei giallorossi, sia in chiave Conference League che in chiave campionato. La squadra di Josè Mourinho scenderà dapprima in campo con il Vitesse, nel ritorno degli ottavi di Conference, e domenica nell’attesissimo derby con la Lazio. Guardando al match di giovedì, l’1 a 0 di Arnhem non può di certo far star serena la Roma, la quale avrà bisogno di imporre il suo gioco sin da subito. Coloro che non dovranno mancare sono i gol, molto carenti nell’ultimo periodo. C’è bisogno di reti da parte non solo del prolifico Tammy Abraham, che da solo non basta, ma da parte di tutti. Tra questi, chi dovrà dare dipiù è sicuramente Nicolò Zaniolo, fermo a 4 gol stagionali: troppo pochi per uno come lui.

Roma, pochi gol messi a segno

Gli ultimi tempi stanno restituendo un Roma solida ed in grado di mettere in fila 9 risultati utili. Non male, ma a guardar meglio si nota come la squadra giallorossa, a fronte di una difesa che si sta riscoprendo molto solida, faccia un’enorme fatica a segnare. Il match con l’Udinese di domenica scorsa ha evidenziato chiaramente tali lacune, ed il pareggio in extremis su rigore non può di certo nascondere una fase offensiva piuttosto macchinosa. I gol nelle ultime 4 partite sono pochi (appena 4) e coloro che segnano sono ancor meno. Tammy Abraham da solo non basta e la sua spalla, Nicolò Zaniolo, sembra non essere ancora riuscito a trovare una continuità nel suo rapporto con il gol.

Zaniolo, quanto mancano i suoi gol

Il giocatore classe ’99 non riesce a segnare da più di 2 mesi (ultima rete contro l’Empoli), mentre i gol totali in stagione sono appena 4. A fronte di una marcatura avversaria per la verità sempre molto stretta nei suoi confronti, il contributo del ragazzo in zona gol è ancora basso. Necessario affiancare a Tammy Abraham una ‘spalla’ in grado di garantire molti più gol. I 7 gol arrivati dal centrocampo da Lorenzo Pellegrini non bastano a sopperire a tale mancanza. A questo punto, quindi, se la Roma vorrà ambire a qualcosa di importante dovrà sperare che Nicolò Zaniolo ritrovi il feeling con il gol. La qualità cristallina, mai messa in dubbio dagli addetti ai lavori, c’è e si vede. Bisogno solo trasformarla in esultanze sotto la Curva Sud.

Dario Brancaccio

Seguici su Instagram, Facebook e Metrò

Instagram

Photo credit Instagram @officialasroma

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -