14.2 C
Roma
Dicembre 1, 2022, giovedì

Ultime News

Sciopero 8 marzo, revocato nelle scuole. A rischio i nidi e le scuole dell’infanzia

- Advertisement -

Il Miur conferma le lezioni sia in presenza che in Dad mentre i nidi e le scuole dell’infanzia potrebbero subire diversi disagi.

A Roma, lunedì 8 marzo è prevista una giornata di sciopero che coinvolgerà non solo i trasporti pubblici ma anche il mondo della scuola. La Commissione di garanzia ha avanzato la proposta dell’esclusione della scuola dallo sciopero nella giornata della Festa della Donne, proposta alla quale il sindacato Si Cobas ha aderito.

In una nota del Miur, si legge che le lezioni sono confermate sia in presenza che in dad. Di seguito, quanto riportato nella nota: “Facendo seguito alla nota 9070 dell’1 marzo 2021, il Ministero, con nota 9646 comunica che il Si Coba – Sindacato intercategoriale Cobas ha aderito all’invito dalla Commissione di Garanzia n. 254/21 del 26 febbraio u.s., riformulando la proclamazione di sciopero generale nazionale indetto per il giorno 8 marzo 2021 escludendo il settore scolastico. Pertanto lo sciopero si intende revocato nel Comparto istruzione e ricerca – settore scuola da tutte le sigle sindacali”.

Sciopero 8 marzo: a rischio i nidi e le scuole dell’infanzia

Il Campidoglio spiega in una nota che nella giornata dell’8 marzo 2021, a causa dello sciopero generale dei servizi pubblici e privati, ”si potrebbero verificare comunque dei disagi nello svolgimento dei servizi educativi, scolastici ed ausiliari nei nidi e nelle scuole dell’infanzia di Roma Capitale, nel trasporto scolastico e nella refezione scolastica. Le bambine ed i bambini saranno accolti nell’Asilo Nido e nella Scuola dell’Infanzia municipale limitatamente all’effettiva presenza dell’Educatrice Nido e dell’Insegnante Scuola dell’Infanzia di riferimento”.

In sciopero, anche gli addetti alle pulizie e delle mense che operano nelle scuole per Roma Multiservizi

Valentina Cuffaro

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -