24.5 C
Roma
Agosto 5, 2021, giovedì

Scomparso Saverio Cerbara dalla clinica nella quale era in cura

- Advertisement -

Si è allontanato dalla clinica, 8 anni fa uccise il genero. Scomparso Saverio Cerbara, 86enne. Carabinieri, Vigili del Fuoco e l’associazione Penelope sono sulle sue tracce

Scomparso Saverio Cerbara. L’86enne uccise il genero otto anni fa

Era in cura nella clinica di Riofreddo, ora è scomparso Saverio Cerbara. E’ disperso dal 10 giugno, di lui non si hanno più notizie. A denunciare la scomparsa è stata la sorella, recatasi alla stazione dei Carabinieri di Centocelle. Nelle ricerche anche l’aiuto dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e dell’associazione Penelope.

Cerbara è alto 1 metro e 65 e quando è scomparso aveva addosso una tuta blu, si apprende da RomaToday. A mettersi sulle sue tracce gli elicotteri ed i cani molecolari. L’uomo, 86 anni, stava nella clinica e scontava la pena detentiva per omicidio. In precedenza era stato ai domiciliari in un centro sull’Ardeatina.

Salito agli onori della cronaca per aver ucciso il genero, Maurizio Gasbarri. Dopo un diverbio tra i due, Cerbara esplose diversi colpi di pistola nei confronti del Gasbarri. Dopo l’omicidio scappò nel cimitero di Lariano, intento a farla finita. Fù bloccato dai carabinieri della compagnia di Frascati.

Saverio Cerbara oggi non sarebbe autonomo, nella clinica era aiutato anche per le cose più semplici. Inoltre soffrirebbe di perdita di memoria ed è sottoposto a cure farmaceutiche.

Lorenzo Montemauri

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -