12.8 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

Scontri alle Comunali di Roma: Smart Working e cinghiali dividono fazioni

- Advertisement -

Scontri alle Comunali di Roma: le divergenze tra i vari candidati si acuiscono di volta in volta. Si trovano su posizioni diverse riguardo alla questione dello Smart Working e della presenza dei cinghiali nella Capitale.

Scontri alle Comunali di Roma: pro o contro lo Smart Working?

Scontri alle Comunali di Roma. Siamo ormai alle porte delle elezioni e le divergenze tra i vari candidati si acuiscono di volta in volta. Tema scottante è quello dello Smart Working, diventato un metodo fondamentale durante la pandemia e che ancora adesso, in una fase di maggiore distensione, è considerata una “grandissima risorsa” per la sindaca uscente Raggi, che lo vede come una rivoluzione concettuale nel campo della pubblica amministrazione. Non la pensa così il candidato Calenda, che parla dello Smart Working come “la cessazione delle attività degli uffici del Campidoglio”, lamentandosi della quantità di tempo, definito “imbarazzante”, che occorre per avere una carta d’identità. Secondo Calenda, fare Smart Working in modo inappropriato porta il cittadino ad essere “sempre più suddito”. Durante l’iniziativa promossa dall’Ordine degli avvocati e consulenti del lavoro, la delegata e presidente del comitato elettorale di Gualtieri, Beatrice Lorenzin lancia il “Patto per Roma Capitale” con l’obiettivo di procedere al trasferimento da parte della Regione dei «poteri rifiutati dall’attuale amministrazione per una proposta di riforma di struttura e competenze». La delega di una parte della governance riguarda diversi ambiti: dai trasporti al turismo, l’ ambiente, la cultura, le attività produttive, i servizi e la gestione del territorio. Anche la valorizzazione di Ostia attraverso un’autonomia rafforzata è tra le ipotesi.

Scontri alle Comunali di Roma: tutti contro Raggi e Zingaretti per la presenza dei cinghiali in città

Scontri alle Comunali di Roma. Altro tema delicato è la forte presenza di intere famiglie di cinghiali nella Capitale. Dopo l’uscita dell’ennesimo video che le ritrae protagoniste a Trionfale, il segretario della Lega Salvini si chiede se “questa sarebbe la “continuità” che Raggi vorrebbe per la Capitale d’Italia?” e ancora Calenda rincara la dose a Raggi e Zingaretti “Non pensate sia arrivato il momento di sedervi a un tavolo e affrontare la questione?”. Anche all’incontro della Cia-Confederazione italiano agricoltori, il problema viene nuovamente fatto presente. “Roma è un territorio poco presidiato e lo testimoniano i cinghiali che vediamo passeggiare. Fa ridere che un Comune che non sa nemmeno raccogliere l’immondizia si metta a fare l’imprenditore agricolo. Nel nostro piano c’è un assessore per l’agricoltura, perché il settore ha bisogno di modernizzarsi” critica duramente l’ex Ministro dello Sviluppo Economico. Raggi ribatte con gli interventi adottati nel settore, dal piano Agrifood alla lotta allo spreco alimentare.

Seguiteci su

Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -