15 C
Roma
Dicembre 7, 2022, mercoledì

Ultime News

Spazio Rossellini, la prima di ”Otello Circus” in scena dal 25 Febbraio

- Advertisement -

Allo Spazio Rossellini di Roma, il 25, 26 e 27 febbraio 2022 va in scena l’opera lirico teatrale “Otello Circus” .

Spazio Rossellini, la prima a Roma di Otello Circus

In scena dal 25 al 25 Febbraio, allo Spazio Rossellini, l’Otello Circus.

Otello Circus nasce dall’incontro tra il Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt; unica compagnia Italiana costituita da uomini e donne in situazione di disagio psichico che lavorano in teatro professionalmente. E dall’Orchestra AllegroModerato; un’orchestra sinfonica composta da musicisti con disagio psichico, mentale e fisico e da musicisti professionisti, con la volontà di costruire insieme, valorizzando le proprie specificità e alterità, un percorso artistico e musicale. E’ così che con stupore, alta professionalità questi attori e queste attrici e musicisti/e stra-ordinari ci restituiscono l’Opera con una loro particolare visione, una loro particolare poetica, dove nel grande Circo dei sentimenti tutto è dominato dalle passioni e dalle ambizioni dei personaggi.

In Otello Circus gli spettatori e le spettatrici sono accolti/e all’interno di una tribuna circense; qui gli attori-di-versi della compagnia di Bolzano e i musicisti e cantanti dell’Orchestra AllegroModerato di Milan, si preparano alla presentazione dell’Opera.

Lo spettacolo

In un vecchio Circo, dove tutto sembra appassito, Otello è costretto a rappresentare la sua personale tragedia. E’ la sua condanna, la pena che deve scontare per il suo gesto efferato e omicida. Su quella pista, in seguito, gli fanno compagnia gli altri personaggi dell’Opera di Verdi e Shakespeare; Desdemona, Cassio, Jago, Roderigo ed Emilia.

In quel Circo, di seguito, girano invisibili i fantasmi delle vittime di femminicidio per cercare, invano, di interrompere quella giostra; ricordando, a chi guarda, che l’amore che uccide è contro natura. 

Otello Circus è uno spettacolo che non fa sconti e non lascia immutati. Atterriti e insieme divertiti, si assiste alla parabola delle nude passioni che rotolano e rimbalzano; e a volte semplicemente stanno sulla pista del circo in forma di esseri umani. 

Questi attori di-versi sono talmente calati nel carattere che interpretano da costringerci continuamente a specchiarci in loro e nei gesti ineluttabili che compiono. La musica dal vivo, dell’Orchestra AllegroModerato, fa da contrappunto quasi giocoso e da sostegno all’intensità talvolta intollerabile dell’interpretazione.

Seguici su FacebookInstagram e Metrò

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -