Da Parma a Roma: staffetta di solidarietà della Polizia per trasportare delle provette

Da Parma a Roma grazie all’aiuto della Polizia di stato. In viaggio alcune provette contenenti dei campioni ematici di una ragazza che dovevano essere analizzati dal medico che l’ha in cura. Una vera e propria “staffetta di solidarietà”, avvenuta il 15 dicembre, che ha avuto come protagonisti la Polizia Ferroviaria, il personale di Trenitalia ed il personale del Policlinico Umberto I di Roma.

Nella stazione di Parma, una signora ha avvicinato gli agenti della Polfer, perché preoccupata di non riuscire ad inviare in tempo utile a Roma le fragili provette, contenenti i campioni ematici della figlia che dovevano essere urgentemente analizzati. Fondamentale la celerità della staffetta di solidarietà della Polizia che si è subito adoperata affinché il plico potesse raggiungere la Capitale quanto prima.

Grazie al personale del Settore Operativo di Bologna Centrale e a quello di Trenitalia sui treni Freccia, le provette sono giunte integre a Roma, dove gli uomini della Polfer della stazione Termini hanno consegnato personalmente il materiale ai sanitari del Policlinico.

La signora è stata poi informata dell’avvenuta consegna, per merito della staffetta della polizia, e ha quindi ringraziato tutte le persone che si sono adoperati per consentire la riuscita della consegna.

Pulsante per tornare all'inizio