11.1 C
Roma
Dicembre 2, 2022, venerdì

Ultime News

Studentessa di 16 anni si lancia dalla finestra e muore. Tragedia a Roma

- Advertisement -

Sono giunti sul posto i Carabinieri e l’Ambulanza per soccorrere la studentessa di 16 anni in zona Boccea.

Tragedia della studentessa di 16 anni

La giovane ragazza di appena 16 anni non ce l’ha fatta. Precipitata ieri pomeriggio dalla finestra della sua abitazione al quarto piano in via Mattia Battistini, la studentessa è stata ritrovata riversa a terra nel cortile condominiale. Il volo e la caduta le sono stati fatali e non le hanno lasciato scampo. Purtroppo non è servito a nulla l’intervento d’urgenza e la corsa disperata in ospedale, al Policlinico Gemelli, per tentare in tutti i modi di salvarle la vita. La studentessa di 16 anni era nel cortile condominiale in condizioni gravissime. Istantaneo il soccorso dal personale sanitario del 118. La 16enne è stata operata. Nonostante ciò, ogni tentativo è stato vano: è morta dopo ore di angoscia all’Ospedale Gemelli.

Le indagini dei Carabinieri

Stando alle prime informazioni, sembrerebbe che in casa, al momento del tragico episodio, ci fosse anche il fratellino più piccolo che dormiva e quindi non ha visto nulla. Spetta ai Carabinieri della compagnia Trastevere, che sono intervenuti sul posto, fare chiarezza e capire cosa sia successo. È importante capire se ci siano ‘terze persone’ coinvolte e, nel caso, se abbiano avuto o meno delle responsabilità.

Attualmente non è esclusa nessuna pista, neppure quella di un di suicidio, che potrebbe essere collegato a un rendimento scolastico. Si è ipotizzato che la studentessa potesse aver preso un brutto voto a scuola. In qualsiasi caso saranno gli inquirenti a stabilire la fondatezza di tutte le ipotesi fatte, infatti per il momento, restano voci di corridoio. Da ciò che è stato riferito dai militari, la studentessa non ha lasciato in casa biglietti e lettere, nulla di scritto o qualche informazione utile.

Ylenia Iris

Seguici su news

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -