21.2 C
Roma
Maggio 9, 2021, domenica

Tamponi positivi al Covid-19 sui mezzi pubblici di Roma, Corrotti (Lega): “Un fallimento”

- Advertisement -

La notizia dei tamponi positivi al Covid-19 suo mezzi pubblici di Roma ha alzato un vespaio gigantesco sul territorio della Regione Lazio. Dopo i controlli dei Carabinieri NAS, infatti, sono state diverse le positività riscontrate sulle superfici di metropolitane, treni della Roma Lido, autobus di linea, stazioni, biglietterie, maniglie e appoggi. Laura Corrotti (Lega) ha lanciato un monito sentenziando, senza mezzi termini, il fallimento dell’attuale Amministrazione capitolina.

Tamponi positivi al Covid-19 sui mezzi pubblici: le parole di Laura Corrotti

A seguito di un controllo da parte dei Nas, il contenimento epidemico sui mezzi pubblici romani è un fallimento e mette in allarme i numerosi utenti che quotidianamente sono obbligati ad usufruire del servizio: maniglie di apertura delle vetture, pulsanti di chiamata del fermata, barre di sostengo dei passeggeri e poggiatesta si sono rivelati, a seguito di tamponi, dei veri e proprio conduttori positivi di Covid-19.Una situazione inaccettabile di mancanza di igiene che mette in pericolo tutti coloro costretti a prendere quotidianamente i mezzi di trasporto pubblico, in cui spesso sono assenti o non correttamente funzionanti gli erogatori di gel disinfettante. Per questo, ho presentato oggi una interrogazione regionale per chiedere un immediato controllo anche su tutti i mezzi regionali, non possiamo permetterci ulteriori errori che possono rivelarsi letali per il nostro territorio e per chi ci vive: lasciar circolare liberamente il virus sui mezzi di trasporto pubblico è un affronto a tutti quei commercianti che da mesi attendono la riapertura di tutte le attività.” Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -