9.3 C
Roma
Novembre 29, 2022, martedì

Ultime News

Termini, rissa con lancio di bottiglie: un apprezzamento ad una ragazza la causa

- Advertisement -

Roma torna sulle cronache dei giornali per un nuovo episodio di violenza urbana. Un apprezzamento ad una ragazza, infatti, è stata la scintilla che ha portato due persone a colpirsi a suon di bottigliate dopo che erano volate parole ingiuriose. È successo a Termini davanti all’ingresso della stazione di via Giolitti, nell’area antistante al famoso fast-food McDonald’s. È stato necessario l’intervento di numerose pattuglie della Polizia che hanno messo fine alle violenze dividendo i due opponenti che stavano menando le mani (e non solo) con estrema violenza. Una rissa con lancio di bottiglie fermata dalle Forze dell’Ordine.

Rissa con lancio di bottiglie a Termini: ecco cosa è successo

Secondo quanto si apprende, la lite sarebbe scaturita da un apprezzamento fatto ad una donna da un uomo: le avances, infatti, hanno innescato la reazione di una seconda ragazza che, afferrata una bottiglia di vetro, l’ha scagliata con forza contro la sua rivale. Da qui la rissa, che ha coinvolto molti dei presenti richiedendo l’intervento degli agenti per placare i bollenti spiriti. Arrivati rapidamente sul luogo della scena da botte da orbi, gli uomini del Reparto Volanti e del Commissariato Viminale hanno riportato la calma. Contusa la ragazza colpita dalla bottiglia è stata medicata dal personale dell’ambulanza arrivato a Termini. Cominciati i primi accertamenti, la posizione dei ragazzi che hanno partecipato alla lite è al vaglio degli inquirenti. Un piccolo Far West che, nei pressi della stazione centrale di Roma, non è certo una novità.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -