15.6 C
Roma
Novembre 27, 2022, domenica

Ultime News

“Too Good to go” l’app conto gli sprechi alimentari, a Roma è boom

- Advertisement -

“Too Good to go” è un’app ideata da una start-up danese che permette a chi la scarica di mettersi in contattato con attività commerciali che offrono prodotti invenduti a prezzi scontati. L’app è già un successo. In questi giorni le box distribuite hanno superato il milione. Lo spreco di cibo è quasi una piaga a livello mondiale, difficile da quantificare e da contenere, che investe l’intera filiera agro-alimentare: dai campi alle nostre tavole. Tra le tante iniziative è nata quindi “Too Good to go” che letteralmente significa “Troppo buono per essere buttato“. È già attiva in Italia da più di un anno.

L’app contro gli sprechi alimentari, ha raggiunto in meno di due anni il traguardo di 1000 esercizi commerciali che a Roma utilizzano il servizio per dare nuova vita ai propri invenduti. Dai negozi di quartiere come bar, pasticcerie, panetterie e gastronomie, fino alla grande distribuzione. È in grado di fornire oggi più che mai uno strumento veloce per arginare lo spreco alimentare.

"Too Good to go" photo credit : repubblica.it
“Too Good to go” photo credit : repubblica.it

“Too Good to go” ai Castelli Romani

Too Good to go” nella Capitale, è in prima fila nella lotta agli sprechi alimentari e vede l’espansione dell’app anche nella zona dei Castelli Romani con già più di 70 esercizi commerciali aderenti, come: il “Bar Pasticceria Sesta” ad Albano Laziale, “Il Fornaretto” a Frascati, “Pomme Pasticceria” e “Pizzeria da Franca” a Grottaferrata e “Mela Verde” a Genzano. I negozi ogni giorno mettono a disposizione alcune confezioni chiamate “Magic box” contenenti prodotti freschi rimasti invenduti. Queste confezioni si possono prenotare tramite l’app e possono essere pagate con carta di credito.

Grazie all’app “Too Good To Go” i commercianti possono inserire la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata. Dall’altro lato, gli utenti, accedendo alla app dal proprio smartphone e geolocalizzandosi per individuare i locali aderenti più vicini, potranno acquistare il proprio sacchetto di prodotti invenduti a un terzo del prezzo originale pagando direttamente tramite app ed evitando così lo scambio di cartamoneta. Il ritiro della propria Magic Box avviene in negozio nella fascia oraria selezionata generalmente poco prima della chiusura, evitando così i momenti di massima affluenza.

"Too Good to go" photo credit: foodconfidential.it
“Too Good to go” photo credit: foodconfidential.it

A Roma diventa la “Magica”

Il regolamento di questa iniziativa prevede che non ci sia la possibilità di sceglierne il contenuto. La maggior parte di queste confezioni costa 2,99, 3,99 o 4,99 euro, con alcune eccezioni per prodotti particolari. Un concetto chiaro agli esercenti romani, ma anche agli stessi cittadini che in meno di due anni hanno acquistato già oltre 350.000 Magic Box. E proprio la Magic Box, ribattezzata per l’occasione la “Magica“, è stata scelta come protagonista di un video omaggio, che celebra Roma, i suoi cittadini e i negozianti, i quali hanno accolto con slancio e passione la lotta allo spreco alimentare portata avanti da “Too Good To Go“. Una missione che non si ferma, ma che anzi intensificherà le proprie azioni nel corso del 2021.

Il nostro obiettivo per il 2021 è alzare ancora di più l’asticella. I grandi traguardi che abbiamo raggiunto in meno di due anni ci devono spronare a fare ancora di più. La lotta contro lo spreco alimentare è appena iniziata. Roma e i romani ci hanno dato molta fiducia, a cui non verremo meno, continuando l’espansione in città e in tutta la regione . L’obbiettivo è diventare sempre più capillari sul territorio per diventare uno strumento efficace contro lo spreco alimentare”. Queste le parole di Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go.

di Loretta Meloni

Immagine di copertina (Too Good to go) photo credit: wantedinrome.com

Facebook

Instagram

Twitter

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -