14.3 C
Roma
Novembre 26, 2022, sabato

Ultime News

Tor San Lorenzo, rapina al distributore di carburante: il fatto

- Advertisement -

Tor San Lorenzo, rapina al distributore di carburante. È successo a una donna che, dal nulla, si è ritrovata davanti un rapinatore armato di pistola. Un’immagine che una 49enne di Ardea non dimenticherà mai. Dopo aver subito la rapina, l’aggredita ha sporto denuncia e i Carabinieri, dopo una ricerca, hanno tratto in arresto il malvivente.

Tor San Lorenzo, rapina al distributore di carburante: ecco cosa è successo

Distributore carburante

I fatti risalgono alla serata di mercoledì 26 ottobre quando la donna, impegnata a fare rifornimento presso una pompa di benzina nel territorio della frazione di Marina Tor San Lorenzo, è stata raggiunta da un uomo che, dopo aver estratto la pistola, le ha intimato di consegnare tutti i beni in suo possesso. La vittima in quel momento, però, non aveva con sé denaro contante. Il malvivente, indispettito dalla risposta, l’ha afferrata al collo e l’ha trascinava nel tentativo di prenderle ciò che aveva di valore e una volta strappatole dalle mani lo smartphone, si è dileguato nella notte nella speranza di far perdere le sue tracce. Una possibilità, questa, che alla fine non si è concretizzata.

L’uomo è stato intercettato nella frazione vicina

L’intervento dei Carabinieri di Ardea, dopo aver raccolto la descrizione dell’uomo fornita dalla donna, ha permesso di diramare subito le ricerche in zona, grazie alla centrale operativa della compagnia di Anzio ed al supporto del personale del decimo Reggimento “Campania”. Il malvivente è stato rintracciato, poco dopo, in via dei Fenicotteri, in possesso del telefono della vittima, ma non della pistola. Il 30enne romano è stato portato nel carcere di Velletri, come disposto dall’Autorità Giudiziaria in attesa della convalida dell’arresto.

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -