14.3 C
Roma
Novembre 26, 2022, sabato

Ultime News

Turris-Latina 2-2: Leonetti nega i tre punti ai Leoni

- Advertisement -

Non riesce a sollevare la testa il Latina di Daniele Di Donato, alla ricerca del riscatto dopo le due sconfitte consecutive rimediate contro ACR Messina e Monterosi. Nerazzurri che portano a casa solo un pareggio dall’Amerigo Liguori e appuntamento con i tre punti rimandato alla prossima giornata. Turris-Latina termina sul punteggio di 2-2, gara valevole per la 12a giornata di Serie C, Girone C.

Latina, Di Donato: “Abbiamo fatto una grande prestazione. Avremmo meritato la vittoria”

Daniele Di Donato - Photo credits Profilo ufficiale Facebook Latina Calcio 1932
Daniele Di Donato – Photo credits Profilo ufficiale Facebook Latina Calcio 1932

Vittoria per il Latina che sfuma all’ultimo respiro. Dopo essere passati in svantaggio con il gol messo a segno da Riccardo Maniero al 33′ del primo tempo, i nerazzurri erano riusciti a riacciuffare il risultato prima con il gol di Cristian Carletti al 42′ del primo tempo, al suo terzo centro in campionato, per poi mettere la freccia e passare in vantaggio con Lorenzo Di Livio al 10′ della ripresa. Quando la vittoria sembrava ormai in pugno, a rovinare la festa dei pontini ci ha pensato Vito Leonetti, che al minuto numero 98′ sigla il gol che fissa il risultato sul punteggio di 2-2. Latina che resta saldo al 5° posto a quota 18 punti. Ad analizzare la gara ci ha pensato Daniele Di Donato, intervenuto in conferenza stampa nel postpartita dell’Amerigo Liguori:

“Ero convinto che la squadra avrebbe fatto una grande prestazione e così è stato. È un peccato, perché avremmo meritato ampiamente la vittoria che ci avrebbe riportato in una posizione importante. Sono soddisfatto dei ragazzi, ma dispiaciuto per loro perché dopo una partita in cui meritavi ampiamente la vittoria, non ne sei venuto a capo per due disattenzioni”

Fonte – Latina Calcio 1932

Di Donato che ha espresso il proprio giudizio circa i sette minuti di recupero concessi dall’arbitro, considerati troppi dal tecnico abruzzese:

“Il pareggio non è venuto per demeriti nostri, ma perché qualcuno ha dato circa sette minuti di recupero che deve giustificare, perché sono troppi. Durante la partita si è perso poco tempo, i cambi da parte nostra sono stati fatti in due momenti, quindi di questi sette minuti l’arbitro dovrebbe giustificarne il perché”

Fonte – Latina Calcio 1932

Turris-Latina 2-2: il tabellino

TURRIS (3-5-2): Fasolino; Manzi, Di Nunzio (20’ s.t. Contessa), Frascatore; Ercolano, Haoudi (20’ s.t. Santaniello), Finardi (32’ s.t. Acquadro), Boccia, Gallo (32’ s.t. Ardizzone); Leonetti, Maniero (39’ s.t. Longo). Allenatore: Di Michele

LATINA (3-5-2): Cardinali; De Santis, Giorgini, Celli; Esposito, Sannipoli, Di Livio (25’ s.t. Riccardi), Barberini, Tessiore; Carletti (38’ s.t. Rossi), Fabrizi. Allenatore: Di Donato

MARCATORI: 33’ p.t. Maniero (Turris), 42’ p.t. Carletti (Latina), 19’ s.t. Di Livio (Latina), 45+8′ s.t. Leonetti (Turris)

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -