14.5 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

Vaccini anche in farmacia: al via cinque nuovi hub nel Lazio

- Advertisement -

Dopo i corsi di abilitazione per vaccinare i pazienti come fossero medici, si attende il via libera per la Regione Lazio. Più di mille farmacie sul territorio potrebbero somministrare il vaccino anti-Covid-19: dal Johnson&Johnson al Pfizer e Moderna. Cinque nuove hub sul territorio regionale

Arrivano cinque nuove hub nel Lazio per la somministrazione dei vaccini anti-Covid-19: anche le farmacie saranno abilitate

La Regione Lazio attende il via libera dopo i corsi di abilitazione per i dipendenti delle farmacie del territorio. Saranno abilitati, infatti, alla somministrazione dei vaccini.

Si tratta di più di mille farmacie del territorio che hanno dato la propria disponibilità alla campagna, ma ora attendono l’arrivo dei farmaci. Non più Johnson&Johnson- che sarebbe stato più facile da gestire per la catena del freddo e per la somministrazione di una sola dose- ma pare che si forniranno di altri tipi.

A confermarlo è il segretario regionale dell’AssoFarm Marco De Martinis, che afferma: “Gli hub regionali già vaccinano gli over 60 e la maggior parte dei residenti si stanno prenotando sul portale, dunque non avremo più una platea così numerosa a meno che non decidano di assegnarci i vaccin ad mRna come Pfizer e Moderna”.

Per tal motivi si necessitano locali e attrezzature che permettano l’erogazione del vaccino- “Coordinando anche più farmacisti – prosegue il segretario regionale dell’AssoFarmin un unico centro ed essendo disposti a trattare i vaccini a mRna“.

Cinque nuove hub, già dalla scorsa notte, hanno iniziato a lavorare senza tregua nelle sedi degli Studios di Cinecittà, nel Centro Commerciale Porta di Roma, in via Quirino Majorana, nell’area della Vela di Calatrava al policlinico di Tor Vergata e persino nell’Outlet di Valmontone.

In questi ultimi due centri, concepiti come dei “drive-in” del vaccino, verrà somministrato il Johnson&Johnson mentre negli altri la campagna proseguirà con il Pfizer. Lo scopo è quello di raggiungere 40mila dosi al giorno, riducendo le differenze con le aspettative.

Serafina Di Lascio

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -