11.5 C
Roma
Novembre 28, 2022, lunedì

Ultime News

Vaccini Pfizer, allarme di D’Amato: “Mancano 100mila dosi nel Lazio”

- Advertisement -

Allarme nella Regione Lazio per le dosi mancanti dei vaccini Pfizer. La campagna vaccinale stava procedendo a gonfie vele, ma i ritardi sulle consegne delle nuove dosi stanno frenando le somministrazioni dei sieri. Sono a rischio, in questo momento, tutte le prenotazioni della seconda metà del mese di luglio. È stato Alessio D’Amato, assessore alla Sanità, a certificare questa realtà.

Vaccini Pfizer, le parole di Alessio D’Amato

Ecco le parole, rilasciate a La Repubblica, di Alessio D’Amato sulle dosi mancanti nella Regione Lazio: “Ad oggi rispetto alle prenotazioni già fatte, fino al 15 luglio a noi mancano circa 100mila dosi di Pfizer per rispettare il fabbisogno di chi si è prenotato. Abbiamo avuto una contrazione tra giugno e luglio di quasi il 35%. Come mai Figliuolo parla di un calo del 5% e dice che comunque i vaccini ci sono? Questo non lo so. A noi la struttura commissariale manda sempre i report delle consegne. Su luglio gli scarichi sono quattro, uno a settimana da circa 196 mila dosi l’uno.

L‘assessore alla Sanità del Lazio conclude: “A giugno stavamo in media più di 300mila ogni settimana. Abbiamo posticipato le prenotazioni dei ragazzi dai 12 ai 16 anni dopo Ferragosto. Se i dati sono questi dovremo spostare di una settimana, cioè dall’11 al 18 luglio, chi è già prenotato. Si tratta di circa 100mila persone, andranno contattate una ad una per comunicargli la nuova data della prima somministrazione del vaccino Pfizer“.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -