11.6 C
Roma
Dicembre 8, 2022, giovedì

Ultime News

Valerio Verbano, il suo volto in un maxi murale al Tufello

- Advertisement -

Lo sguardo dolce così come il sorriso appena accennato sul volto disegnato di Valerio Verbano, sono simboli di speranza. Caratterizzato dalle righe rosse sul viso Jorit ha realizzato un grande murale sulla facciata dell’Istituto professionale ‘Federico Cesi’, in via delle Isole Curzolane, al Tufello. Inaugurato in memoria del giovane anti-fascista Valerio Verbano ucciso nel 1980 in casa a colpi di pistola da tre uomini a volto coperto.

Il volto di Valerio, impresso su uno dei muri del Municipio, porta la sua presenza nella quotidianità e nella vita di ogni giorno. E’ un monito fortemente antifascista. La memoria è una trama di vicende, non un solo tempo lineare, che si misura anche nella collettività, nell’appartenenza a dei valori e nella condivisione. Le strisce sui visi di Jorit, in particolare su quello di Verbano, a questo rimandano: all’unità. Queste le parole del candidato sindaco Giovanni Caudo.

Un murale per Valerio Verbano photo credit : giornaletrentino.it
Un murale per Valerio Verbano photo credit : giornaletrentino.it

Valerio Verbano “Il suo sorriso per non dimenticare”

È il suggello di tutta una serie d’iniziative che l’anno scorso, nel 40ennale della morte di Valerio e prima della pandemia, hanno portato in piazza circa trentamila persone. Il ritratto sarebbe dovuto essere realizzato già la primavera scorsa ma il lockdown e il Covid hanno imposto un necessario slittamento dei tempi. Ora, finalmente, il murale concluso può diventare un simbolo per tutto il quartiere“.  Ha così spiegato l’assessore municipale alla Cultura Christian Raimo.

Jorit, l’artista del grande graffito ha dichiarato di aver ricevuto grande sostegno da parte di tutta la comunità per tutta la durata della realizzazione del murale. Una partecipazione intensa e difficile da dimenticare. Segno di un ricordo vivo. L’intera opera è frutto del finanziamento del Municipio III e dalla Regione Lazio. Ancora oggi dopo 41 anni il ricordo di Valerio Verbano resta vivo nella memoria di tutti i romani. Il volto di Valerio racconta una storia, e vuole essere un monito per chi l’episodio del suo omicidio lo ha vissuto e per le nuove generazioni.

di Loretta Meloni

Immagine di copertina (Murales Valerio Verbano) photo credit: notizie.tiscali.it

Facebook

Instagram

Twitter

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -