17.5 C
Roma
Dicembre 7, 2022, mercoledì

Ultime News

Via al Romics da oggi alla Fiera di Roma: le info utili

- Advertisement -

Torna l’edizione primaverile di Romics, il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games. Durerà inoltre da oggi, fino al 10 aprile a Fiera Roma. La creatività e l’universo enorme dell’immaginario colorano la XXVIII edizione del Festival, con più d duecento espositori nei quattro padiglioni fieristici. Quattro giorni di kermesse ricchi di presentazioni, performance, autori, tornei, raduni cosplay, game, influencer, talent e molto altro.

Il manifesto di Laura Scarpa vince il Romics d’Oro

Il manifesto realizzato da Laura Scarpa, ha vinto il Romics d’Oro. La sua rappresentazione è un omaggio agli universi del fumetto, personaggi che da oriente a occidente hanno nutrito l’immaginario di intere generazioni. Saranno tante, in particolare, le storie, la bellezza, la gioia, ma anche con importanti spunti di riflessione. La matita al centro dell’immagine, mostra la forza della comunicazione del linguaggio del fumetto. Ha una straordinaria capacità di narrare e confrontarsi con la contemporaneità, attraverso artisti di ogni generazione, e tecniche realizzative differenti. Affronta tematiche urgenti e imprescindibili: libertà, parità dei diritti e di genere, tematiche ambientali. Romics è un incentivo alla condivisione delle passioni, al dialogo, alle differenze, con sensibilità e allegria, per mezzo delle arti dell’immaginario e i suoi protagonisti.

Quello di Laura Scarpa è un percorso espositivo della sua quarantennale carriera e dei suoi più affascinanti lavori. Per non parlare della passione che Laura Scarpa ha vissuto e approfondito a 360 gradi, come autrice, editrice, docente, saggista e storica del fumetto. Ci sono opere e fumetti dell’autrice, da Linus con Il Drago nel 1978 a Sara dai Capelli Blu per il Corriere dei Piccoli. C’è Martina, le tavole per Blue, le immagini per Caffè a Colazione, Amori Lontani, e War painters 1915-1918.

Romics per la pace con l’iniziativa LupicsForPeace

LupicsForPeace è l’iniziativa di Romics per sensibilizzare alla pace il pubblico, gli autori, gli editori e tutti gli artisti. Mira al dialogo, alla soluzione non violenta del conflitto. Per non parlare dell’enorme, colorato, e importante wall che prende vita durante i quattro giorni del festival grazie alla collaborazione di grandi firme nazionali e internazionali. Sono invitati a lasciare un loro messaggio disegnato sul grande murales di Romics. Ad inaugurare il wall sarà Luca Antonio Maggi, l’autore del simpatico lupetto di Romics che per l’occasione indosserà le vesti di LupicsForPeace.

Romics d’Oro a Vincenzo Mollica

Romics celebra con l’assegnazione del Romics d’Oro due importanti figure poliedriche. Laura Scarpa, grande figura conosciuta del fumetto italiano, autrice, illustratrice, editrice, docente, saggista e storica del fumetto e Vincenzo Mollica. Famoso giornalista, scrittore, autore e conduttore televisivo e radiofonico, curatore di mostre e di riviste, disegnatore e pittore. Nel percorso visivo dedicato alla carriera di Vincenzo MollicaSì confesso: sono Vincenzo Paperica”, ci saranno omaggi, selezionati dal curatore Riccardo Corbò.

L’importanza di Vincenzo Mollica

Vincenzo Mollica ha intrecciato il suo lavoro con quello di numerosi fumettisti. In aggiunta a questo, li ha intervistati per il Tg1, analizzati in saggi critici, valorizzati in mostre ed esposizioni, e anche stimolati con idee, confronti, incontri, per le loro opere. Lo scambio artistico, professionale ed umano perenne ha permesso che Vincenzo Mollica diventasse protagonista di storie, di caricature, di omaggi fumettistici. In particolare, il più celebre di tutti è il suo alter ego Vincenzo Paperica, ideato da Andrea Pazienza e poi portato nel mondo Disney da Giorgio Cavazzano. Da Fellini a Manara, da Vittorio Giardino a Crepax, sono tantissimi gli artisti che hanno rivisto Mollica col loro estro visivo.

Il premio Romics del fumetto

A Romics c’è un percorso visivo in NFT dell’artista Fabrizio Spadini dal titolo Lame Rotanti. La pittura contemporanea di Fabrizio Spadini: distopie pop > robomachie > esplosioni. Torna per la ventesima edizione, il Premio Romics del Fumetto. Realizzato col patrocinio del Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del Ministero della Cultura. Rappresenta il prestigioso contest che premia le maggiori firme nazionali e internazionali della nona arte. È un’importante occasione per la divulgazione dei libri a fumetti su scala nazionale. In questa edizione, ha raccolto la partecipazione di oltre 20 case editrici con 130 titoli iscritti.

La novità: il Premio Romics Musica per Immagini

Una enorme novità è il Premio Romics Musica per Immagini. È un progetto dedicato ai professionisti della “musica per immagini”. Ci sarà un grande omaggio a Michelangelo La Neve (Da Martin Mystère al film Diabolik). Sarà curato dalla Scuola Romana dei Fumetti, con l’intervento de i Manetti Bros. Con la partecipazione di colleghi e addetti ai lavori racconteremo il rapporto tra cinema e fumetto nelle opere di La Neve.

Al Romics arrivano i paperi disneyani

I paperi disneyani arrivano a Roma con la presentazione in anteprima della storia Gli Urbani Paperi con il panel Paperi…a Roma! Insieme agli autori Matteo Venerus, Emmanuele Baccinelli e il direttore di Topolino Alex Bertani verranno alla luce le insidie, le trame del Senato. Saranno mostrati i nemici imprevisti e i processi nel Foro che gli «urbani» paperi si troveranno a vivere nella città eterna. Modera l’incontro Valeria Arnaldi.

Romics tra arte e doppiaggio e musica

Tanta arte contemporanea, musica e doppiaggio con Fabrizio Spadini, Fabrizio Guerrini, Alessio Calestani, Enrico Fornaroli, Giorgio Locuratolo, Fabrizio Mazzotta e I Raggi Fotonici. Nell’incontro “Pari dignità e diritti. La parola alla matita”, affronteremo il tema della diversità, dell’inclusione, della parità dei diritti contro ogni forma di razzismo o di discriminazione. Tutto ciò è possibile grazie alle opere di autori ed autrici che hanno affrontato con grande sensibilità queste tematiche. Per esempio l’opera dinamica di Maurane Mazars, autrice di Dance , o l’opera di Sergio Algozzino Myrna. Ancora il tocco della morte e Nellie Bly con i disegni di Algozzino e la sceneggiatura di Luciana Cimino e l’opera di Laura Scarpa. La Scarpa è autrice ed editrice sensibile ai temi più urgenti della nostra contemporaneità. Modera Francesca Torre di Stay Nerd.

La nuova collana di Fanucci Editore

Fanucci Editore festeggia 50 anni con la nascita di una nuova collana dedicata ai Graphic Novel. Verrà presentata in anteprima con il lancio dei primi quattro volumi, realizzati in collaborazione con la Scuola Romana dei Fumetti. All’evento parteciperanno: Sergio Fanucci, Stefano Santarelli, Alessandro Ruggieri, Jacopo Angelini, Mirko Milone, Federico Mele, Yoshiko Watanabe, Valerio Forconi, Chiara Iacobelli. Dopo gli autori di Fanucci Comics, si lascia lo spazio agli insegnanti ed ex allievi della SRF. Saranno protagonisti di una performance live con disegni dal vivo. Prosegue la collaborazione con MeFu – Mestieri del Fumetto (Associazione di rappresentanza e valorizzazione dei fumettisti italiani) che nell’incontro “E così, vuoi diventare fumettista…” fa riflettere sulle possibilità e difficoltà che si presentano a chi vuole approcciarsi al mondo della nona arte. Lo si fa attraverso l’esperienza di quattro fumettistə: Elena Casagrande, Lorenzo De Felici, Rita Petruccioli e Mauro Uzzeo. Moderano l’incontro Francesco Archidiacono e Claudia Palescandolo.

Al Romics un importante spazio all’Artis Alley

Confermato lo spazio dell’Artist Alley dedicato ad autori, autrici e alle più grandi matite del fumetto italiano ed internazionale. Parteciperanno Sergio Algozzino, Francesco Barbieri, Michela Cacciatore, Rachele Cecere in arte Milky Rosy. Ci saranno Moreno Chiacchiera, Giorgia De Salvo, Livia De Simone, Massimo Di Leo, Mattia Di Meo. Saranno presenti Maurizio Di Vincenzo, Cristina Fabris, Francesca Ficorilli, Susanna Mariani, Denis Medri, Federico Mele, Pierluigi Minotti, Michele Pasta, Valerio Piccioni. Non mancheranno Andrea Pompeo, Fernando Proietti, Fabio Ramacci, Piero Ruggieri, Alessandro Santoro. Anlogamente ci saranno Enrico Simonato, Alessia Trunfio, Eva Villa, Francesca Kaisy Vivaldi, Federica Manfredi e Wally Pain.     

Romics e l’Area Cinema

L’Area Cinema torna al Romics, sul palco del Padiglione 5. Torna infatti nel Movie Village che ospiterà i titoli più importanti in arrivo in sala in primavera e all’inizio dell’estate. I focus di questa edizione sono tre. Sono le “voci” italiane del grande schermo, il rapporto tra film e altri media, e i “segreti” della creazione di grandi blockbuster e produzioni indipendenti. Tanti i titoli protagonisti di questa edizione con incontri con artisti ed esperti, sneak preview e materiali in anteprima. Per Animali Fantastici-I segreti di Silente, c’è una mostra di opere ispirate al Wizarding World, in collaborazione con Warner Bros.

Sonic 2 e Jurassic World

Grandi voci anche nelle attività dedicate all’uscita di SONIC 2 – Il Film, per la regia di Jeff Fowler e distribuito da Eagle Pictures). Difatti c’è il doppiatore protagonista Renato Novara insieme a giornalisti di cinema e videogames. C’è Yuri Perrini, Lead Animator per film e serie con interazione tra attori e creature in CGI. Per non parlare del salto nella preistoria con la prima attività press dedicata a Jurassic World – Il Dominio. Oltre a questo c’è la partecipazione straordinaria di Steve Brusatte, il paleontologo che ha orientato il lavoro della troupe nel terzo capitolo del franchise. Grande la collaborazione con Universal Pictures International Italy.

Il cinema italiano a Romics

Per quanto riguarda il cinema italiano, spazio al film d’autore infine con Carne Fredda, una produzione Adler Entertainment e Red on. Grande esordio alla regia di Roberto Recchioni, che mostrerà in anteprima le prime immagini della sua opera. Per la serie d’incontri Attori e attrici ‘di genere’ il pubblico di Romics dialogherà con Cristiana Dell’Anna (Gomorra, È stata la mano di Dio, Piove).

Il Romics Special Cinema

Grande omaggio alle colonne sonore per il cinema con il Romics Special Cinema dell’edizione primaverile del 2022. Michele Braga, giovane compositore già vincitore di Nastro d’Argento e Ciak d’Oro e autore della musica per Gabriele Mainetti, Matteo Garrone, Carlo Verdone, Sidney Sibilia. A titolo di esempio, i film a lui ricondotti sono: Freaks Out, Smetto Quando voglio, Dogman, Lo chiamavano Jeeg Robot.

L’activity book

Marco Cattaneo presenterà per Gallucci Editore l’activity book “Gioca la tua partita” atteso dagli appassionati di calcio, grandi e piccini. Servirà a scoprire le squadre di calcio che parteciperanno alla coppa del mondo. Il pubblico sarà proiettato in un incredibile multiverso abitato da creature affascinanti, pianeti boscosi e mondi di ghiaccio. Il libro di Licia Troisi, che, accompagnata da due cosplayer dei suoi personaggi, e che presenterà Poe – la nocchiera del tempo (Rizzoli Libri). Barbascura X, youtuber creatore di Scienza Brutta e vincitore del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2020 presenterà il libro La versione del tardigrado improbabile nell’incontro Storia della casualità nella vita. Si parla di un racconto sugli incredibili casi che hanno dato origine all’universo e alla vita sulla Terra.

Tanti appuntamenti dedicati ai Manga, agli anime e ai webtoon

La Scuola Romana dei Fumetti presenterà il volume in collaborazione col Centro Sperimentale di Cinematografia Accattoni, Vitelloni e Zombi. Si intitola “il Neorealismo rivisitato a fumetti (Ultra Edizioni)”. È un racconto di dieci capolavori del Neorealismo, opere di De Sica, Zavattini, Fellini, Germi e altri maestri che hanno segnato la storia del cinema.

Pera Comics, Simple&Madama e Sio

I fenomeni del momento Pera Comics, Simple&Madama e Sio saranno i grandi protagonisti di un evento con disegni live, racconti e aneddoti delle opere. Analizzeranno il cambiamento nei linguaggi dei comics. Per i 100 anni della costituzione dell’Aeronautica Militare, che cadrà nel 2023, l’Arma Azzurra presenterà l’uscita di una collana a fumetti composta da 12 volumi. Riprenderanno alcuni momenti storici di particolare rilievo. Per ricordare la storia della migrazione italiana in Svizzera e in Belgio, il panel Fumetti & italiani all’estero.

Al Romics tanti eventi speciali per grandi e bambini

Tra gli eventi speciali dedicati a grandi e piccini un momento musicale speciale alla presenza di Sergio Algozzino e Douglas Meakin. Presenteranno il nuovissimo disco da loro interpretato e ideato. Ci sarà l’icona degli anni 90 Sonia Ceriola, che intratterrà il pubblico con Simone Cicalone, Le Coliche, Chiara Becchimanzi. Ci sarà Mandark e Lele Sarallo in un divertente talk che metterà a confronto diverse generazioni. Quindi il fine è analizzare le differenze dell’impatto educativo nei cartoni animati degli anni 70’ 80’ e 90’ fino ai 2000.

Tanto divertimento e intrattenimento nelle aree di game e card game. Saranno quattro giorni di attività, eventi, talent per il pubblico, con momenti di svago, condivisione e divertimento con oltre cento postazioni gaming. Game Trade presenterà due nuovissimi titoli. Il primo è Dragon Ball Super Card Game, un gioco di carte con personaggi che provengono da moltissime altre serie di Dragon Ball. Il secondo è Digimon Card Game un gioco di carte con personaggi del famosissimo anime giapponese.

Ylenia Iris

Seguici su metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -