16.4 C
Roma
Settembre 26, 2022, lunedì

Ultime News

Grifo: futuro alla Lazio in vista per il calciatore della Nazionale?

- Advertisement -

Vincenzo Grifo sta vivendo probabilmente uno dei momenti più importanti della sua carriera. La fiducia di Mancini, che gli ha ritagliato uno spazio in nazionale, e i primi gol proprio in azzurro sono stati una sorta di coronamento del suo lavoro. In passato Tare aveva provato a portarlo alla Lazio, ma come rivelato dallo stesso giocatore qualche giorno fa, lui stesso aveva rifiutato. Adesso tuttavia, i tempi per un suo trasferimento in Italia potrebbero essere maturi e chissà che in un futuro prossimo lo faccia proprio con la maglia biancoceleste.

Vincezo Grifo, un italiano a Friburgo

Nato a Pforzheim, in Germania, Grifo ha esordito tra i professionisti nel 2012 con l’Hoffenheim che per acquistarlo batté proprio la concorrenza della Lazio. Tare l’avrebbe voluto portare a Roma, ma il giocatore preferì non allontanarsi troppo dai genitori, vista la giovane età. Queste le sue parole rilasciate alla Gazzetta dello Sport qualche giorno fa:

“Ci sono state delle occasioni per giocare in Serie A, ma forse non erano maturi i tempi. Quando avevo 18 anni Tare mi voleva a tutti i costi alla Lazio, ma insieme ai miei parenti decisi che era meglio stare vicino alla mia famiglia. Ero troppo giovane, era la prima volta che uscivo di casa e preferimmo la vicina Hoffenheim.”

Tuttavia con l’Hoffenheim le cose non andarono nel modo sperato e così il centrocampista dovette peregrinare un poco, prima di trovare il suo ambiente ideale. Una sistemazione che ora sembra aver trovato a Friburgo. Nella scorsa stagione, ha giocato con continuità, come testimoniano le 26 presenze in campionato, condite da 9 assist e 4 reti.

Direzione Lazio a Gennaio?

Per il momento non ci sono certezze su un eventuale approdo di Grifo in maglia biancoceleste, anche se lui non ha chiuso le porte a questa possibilità. Le due condizioni necessarie per un suo trasferimento sarebbero un progetto serio e un allenatore che creda in lui.

“Sono orgoglioso di essere italiano e mi piacerebbe giocare un giorno in Serie A, ma a 27 anni devo essere razionale e cambio solo per un’opportunità vera. Avrei bisogno di un progetto e di un allenatore che creda in me […] Se arrivasse una grande squadra, mai dire mai…”

Con Grifo ci sarebbero nuove alternative

Il suo apporto potrebbe fare comodo alla Lazio, visti tutti i problemi che gli esterni di centrocampo hanno dovuto affrontare. In particolare, la corsia di sinistra è stata vittima di diverse defezioni già in questo inizio di stagione. Tuttavia, il rientro di capitan Lulic potrebbe risolvere momentaneamente i problemi biancocelesti.

Grifo tra l’altro è un buon tiratore da fuori area e lo si è visto anche nella partita contro l’Estonia. Questo potrebbe essere un fattore importante qualora dovesse arrivare a Roma. La Lazio infatti, è una delle squadre che tirano di meno da fuori area: solo il 34% dei suoi tiri vengono da questa ampia sezione di campo. Per questo motivo, il centrocampista azzurro potrebbe fornire ulteriori alternative alle manovre d’attacco dei capitolini.

Seguici su Metropolitan Roma News

Seguici su Facebook

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -