11.7 C
Roma
Novembre 27, 2022, domenica

Ultime News

Virginia Raggi: “Stadio della Roma in arrivo, priorità per la città”

- Advertisement -

Virginia Raggi, sindaco della “Città Eterna“, torna a parlare dello Stadio della Roma che, come da progetti, dovrebbe sorgere nell’area di Tor di Valle. La prima cittadina ha rassicurato i tifosi capitolini parlando dell’imminente conclusione dell’iter politico che darà il via libera alla costruzione dell’impianto sportivo dei giallorossi.

Virginia Raggi, ecco le parole del sindaco della Capitale sullo Stadio della Roma

Ecco le parole del sindaco di Roma che compongono l’intervista esclusiva rilasciata da Virginia Raggi al quotidiano Il Romanista:

Buongiorno Sindaca Raggi. Probabilmente immagina che vogliamo parlarle del progetto del nuovo stadio. Ieri Giulio Pelonzi, capogruppo del Pd in Campidoglio, ha detto al Romanista che le commissioni ancora devono ricevere i documenti e che a quanto a loro risulta mancherebbe una risposta dei privati per la Convenzione. A che punto siamo realmente?
«Permettetemi una premessa: Roma a breve avrà un intero quadrante interamente riqualificato con investimenti importanti per il potenziamento della Roma-Lido, l’unificazione della via Ostiense con la via del Mare e un nuovo stadio moderno e all’avanguardia dal punto di vista architettonico e ambientale. E questo porterà investimenti e lavoro in un momento difficile per tutti a causa della crisi post-Covid. Detto questo, le rispondo nel merito. Siamo al rush finale. Il traguardo è vicino. Quanto al Pd, le dico che ha le idee confuse. La settimana scorsa ha affermato chiaramente che non vuole lo stadio perché – dicono loro – “non è una priorità”. Io credo, invece, sia un’opportunità per la città».

In questi giorni lei ha parlato più volte dando anche delle scadenze, differite rispetto a quelle che aveva dato a fine luglio, ma pur sempre definite. Davvero conta di far arrivare il progetto in aula entro Natale?
«Sì. Lo confermo. È l’obiettivo a cui stiamo lavorando».

C’è chi dice che questa nuova accelerata sullo stadio sia strumentale alla campagna elettorale. Come vuole rispondere? 
«Gli stessi che ci muovono questa accusa ci avrebbero accusato di essere incapaci e incompetenti se non avessimo accelerato. Sono i detrattori di professione, pronti ad attaccarci per ogni cosa e per il suo contrario, sempre e solo per fini politici e senza pensare mai all’interesse dei cittadini. La verità è che stiamo lavorando al progetto e al raggiungimento dell’obiettivo fin dall’inizio del nostro mandato. Ma c’è chi bloccherebbe ogni giorno tutta la città, pur di attaccarci. Questa è la triste realtà».

Quali sono i vostri rapporti con la Roma? Vi incontrerete? E quando, se possiamo chiederlo? Cosa vuole chiedere alla nuova proprietà del club? 
«Ci incontreremo presto».

Rispetto alla gestione Pallotta, ha idea o ha avuto informazioni che qualcosa con la nuova gestione possa cambiare? 
«Le cose stanno procedendo velocemente…».

Si sente di fare una promessa ai tifosi della Roma e ai cittadini?  
«I politici fanno sempre promesse. Io, invece, posso garantire il mio impegno pieno per uno stadio fatto bene. Spero di inaugurarlo da sindaca insieme a loro».

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -