8.5 C
Roma
Dicembre 2, 2022, venerdì

Ultime News

Viterbese-Catanzaro 0-2: cronaca, promossi e bocciati

- Advertisement -

Viterbese-Catanzaro, nella 37a giornata del campionato di Serie C girone C, si chiude con la vittoria degli ospiti, sempre più vicini alla possibile conquista del secondo posto in classifica nel girone C, che questa sera occupa insieme all’Avellino. Così la cronaca della sfida, i promossi e bocciati.

Il primo tempo di Viterbese-Catanzaro

Solo 6 minuti e Tassi sbaglia a un passo dalla porta avversaria, quando il pallone agganciato in area, chiedeva solo di essere spedito in rete. Al 12′ una rete di Camilleri non viene convalidata per fuorigioco mentre al 15′ Curiale, su calcio di punizione, colpisce un palo, con Daga praticamente già battuto. Al 20′ Tounkara serve un bell’assist per Murilo, il cui tiro in mezza girata è però respinto da Pierno, forse anche con un braccio. Un minuto dopo Tassi sciupa clamorosamente un altro ottimo servizio di Tounkara, a tu per tu con Di Gennaro. Corre il 28′, invece, quando Daga è chiamato alla parata bassa su un tiro-cross di Porcino. Otto minuti dopo ci prova Besea con una conclusione dalla lunga distanza, ma la palla termina di poco a lato. Sul finire del tempo, Tassi non trova di testa la porta su cross di Tounkara, che poi, poco dopo, manca di un nulla il vantaggio.

Il secondo tempo di Viterbese-Catanzaro

A cambiare il risultato ci pensa Di Massimo al 51′, che sfruttando al meglio un errore difensivo della Viterbese, di sinistro e con un pizzico di fortuna, confeziona un tiro sul quale Daga non può arrivare. Per un po’ la Viterbese sembra stordita, poi rialza il suo baricentro, alla ricerca del pareggio. Al 70′, però Di Massimo trova il modo di superare la resistenza della difesa laziale (non convince in questa situazione la coppia Baschirotto-Mbende) e firma la sua personale doppietta. Da lì in avanti, la Viterbese sembra perdere di lucidità, sfiora la rete con Rossi di testa e Adopo nei minuti di recupero, ma il Catanzaro centra comunque la 19a vittoria stagionale.

I Promossi

Tounkara (Viterbese): agisce da esterno e poi viene accentrato in coppia con Rossi, crea una serie di assist che Tassi non riesce a sfruttare nel modo migliore. Cerca il gol anche facendo tutto da solo, ma non è fortunato. Vista la sua buona giornata, Calabro richiama Porcino in panchina in evidente difficoltà. Cala nella ripresa, ma questo pomeriggio è comunque positivo per lui.

Di Massimo (Catanzaro): il compito principale di un attaccante è fare gol. Lo sa bene il classe ’96 giallorosso, che questo pomeriggio, senza troppo aiuto da parte dei suoi compagni, firma una preziosa doppietta. Nel primo gol è forse aiutato dalla fortuna, ma nella seconda segnatura che mette a referto, c’è tanto mestiere.

I Bocciati

Tassi (Viterbese): non ce ne voglia il classe ’98 della Viterbese, ma la scarsa precisione dimostrata in questa occasione in zona gol, ci porta a dire che questo pomeriggio per lui, è di quelli da dimenticare. O meglio, magari da analizzare per fare meglio la prossima volta, perché va bene farsi trovare nel posto giusto, ma poi occorre essere concreti.

Primo tempo (Catanzaro): se non fosse stato per un palo colpito da Curiale al 15′ minuto, della formazione calabrese resterebbe da raccontare soltanto le tanti difficoltà patite davanti a una Viterbese in forma, seppure imprecisa davanti alla porta. Nella ripresa la musica cambia e per i giallorossi, va bene così.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Sport

Pagina Facebook Metropolitan Magazine

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine

Lega Pro

(Photo credits: U.S. Viterbese 1908)

Link foto: https://www.facebook.com/usviterbese/photos/3650201515087729

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -