10.8 C
Roma
Dicembre 7, 2022, mercoledì

Ultime News

Viterbese, il pres Romano sbotta: “Non concessi due rigori netti”

- Advertisement -

Viterbese costretta a salvarsi passando per i playout e arrabbiata, per stessa ammissione del presidente della squadra gialloblu. Nell’esternazione contro l’arbitraggio alla fine del match con il Montevarchi, il presidente Marco Arturo Romano sottolinea almeno due episodi che meritano di essere chiariti.

Un pareggio e due rigori mancanti

La Viterbese chiude con un pareggio senza reti lo scontro interno contro il Montevarchi e da questa sera i gialloblu sanno, matematicamente, che dovranno passare attraverso i playout per trovare una salvezza nell’insieme complessa.

Al termine della gara, tuttavia, il presidente della squadra laziale ha ritenuto di portare a conoscenza della stampa e tifosi due episodi dicendo: “Al di là della partita, probabilmente, il nostro destino sarebbe comunque stato quello di giocarci i playout. Però a noi, forse non lo sapete – rivela il presidente Romano ai giornalisti alla fine della gara – hanno cacciato un’intera panchina. A noi ci criticano quando tocchiamo gli arbitri, ma oggi c’erano due rigori netti a nostro favore, andatevi a rivedere le immagini. Non fa nulla, io non contesto questo, perché poi sta alla capacità degli arbitri capire se un’azione è rigore oppure no. Ma una panchina intera non è potuta rientrare in campo perché davamo fastidio al quarto uomo. Non capisco. Seguo il calcio da quando ero bambino, io non so se voi vi ricordate un’intera panchina cacciata tra il primo e il secondo tempo. Io non l’ho mai vista. Né in Serie A, né in Serie B né in Serie C. Io sono andato alla toilette, poi sono tornato indietro e mi hanno cacciato. Senza cartellino. L’arbitro a discrezione del quarto uomo, un ragazzino, ha detto che l’intera panchina non poteva rientrare. Sei persone, tutte accreditate”.

Salvare la categoria

L’obiettivo della Viterbese, tuttavia, non cambia. Lo dice chiaramente il numero uno del club:“Noi abbiamo molti rammarichi in questa stagione. Anche questa sera: due rigori non concessi, un secondo tempo giocato a senso unico, il gol mancato da Polidori a tu per tu con il portiere non ha preso la porta, i tre tiri sulla stessa azione… Al secondo tempo i ragazzi ci hanno messo impegno. È chiaro che è una stagione difficile per noi. È stata tribolata fin dall’inizio per noi, quindi dobbiamo stringere i denti. La squadra la vedo bene. Dobbiamo cercare di salvare la categoria”.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Metropolitan Instagram

Serie C

(Photo credit: U.S. Viterbese 1908)

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -