11 C
Roma
Gennaio 27, 2023, venerdì

Ultime News

Viterbese in piena crisi, con l’Audace Cerignola arriva l’ennesima sconfitta

- Advertisement -

Ancora una sconfitta per la Viterbese di Emanuele Pesoli, che al Domenico Monterisi cade 2-0 sotto i colpi dell’Audace Cerignola. È crisi nera per i laziali, ora sull’orlo del baratro.

Emanuele Pesoli: “Gara giocata a viso aperto, dispiace per il risultato”

Emanuele Pesoli - Photo credits Profilo ufficiale Facebook U.S. Viterbese 1908
Emanuele Pesoli – Photo credits Profilo ufficiale Facebook U.S. Viterbese 1908

Viterbese che non riesce ad alzare la testa nella trasferta pugliese di Cerignola, che ha visto gli uomini di Emanuele Pesoli centrare la terza sconfitta consecutiva dopo quelle contro Taranto (2-1) e Crotone (3-1). Una striscia di risultati negativi che ha proiettato momentaneamente i gialloblù all’ultimo posto in classifica a quota 11 punti, a pari merito con l’ACR Messina.

Sono sei ora le gare di campionato senza successo per i laziali, che nell’ultimo mese sono riusciti a racimolare solo due punti, frutto dei pareggi contro Picerno (0-0) e Potenza (3-3). Viterbese che ha subito l’opportunità di rialzare la testa e ripartire: mercoledì all’Enrico Rocchi arriva il Gelbison, ottava forza del campionato e in piena zona playoff. Un’occasione per dimostrare di non essere da ultimo posto, come dichiarato da Pesoli nel post-partita, dove il tecnico ha analizzato quelli che sono stati i problemi della sua squadra:

“Abbiamo giocata la partita a viso aperto, con coraggio, senza timore. Non abbiamo saputo reggere la veemenza offensiva del Cerignola, che è una squadra in salute e in fiducia. Abbiamo preso un gol che potevamo evitare sporcando quel flipper in area che si era creato. Abbiamo fatto una buona gara, siamo stati poco efficaci a riempire l’area di rigore e quando arrivavamo, eravamo un pò sterili da quel punto di vista. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi. Avevamo qualche defezione, ma avevo fiducia per chi è sceso in campo. Dispiace per il risultato, ma lo spirito c’è stato. Mercoledì abbiamo la possibilità di rialzarci e dimostrare di non meritare l’ultimo posto in classifica”

Fonte – U.S. Viterbese 1908

Audace Cerignola-Viterbese 2-0: il tabellino

AUDACE CERIGNOLA (3-5-2): Saracco; Blondett, Capomaggio, Allegrini; Achik (dal 21′ s.t. D’Ausilio), Tascone, Langella (dal 30′ s.t. Bianco), Sainz-Maza (dal 42′ s.t. Coccia), Russo; Neglia (dal 30′ s.t. D’Andrea), Malcore (dal 42′ s.t. Botta). A disposizione: Fares, Trezza, Olivera, Inguscio, Ligi, Gonnelli, Basile, Vitali, Giofrè, Signorile. Allenatore: Michele Pazienza

VITERBESE (3-5-2): Fumagalli; Riggio, Ricci, Marenco; Spolverini (dal 19′ s.t. Pavlev), Andreis (dal 19′ s.t. D’Uffizi), Giglio (dal 26′ s.t. Mbaye), Mungo, Rodio; Volpicelli, Polidori. A disposizione: Chicarella, Santoni, Semenzato, Di Cairano, Simonelli. Allenatore: Emanuele Pesoli

MARCATORI: 31′ p.t. Blondett (Audace Cerignola), 90+1′ D’Andrea (Audace Cerignola)

Simone Cimaglia

Seguici su Google News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -