13.1 C
Roma
Dicembre 4, 2022, domenica

Ultime News

Viterbese, la Lucchese vuole Volpicelli

- Advertisement -

La Viterbese ha vissuto una stagione complicata, passata sempre tra le ultime posizioni del girone B della Serie C. La salvezza è arrivata tramite la vittoria nell’atto finale dei play-out, ottenuta contro la Fermana. La stagione è stata anche segnata da incertezze societarie, con il presidente Marco Romano che ha annunciato di voler cedere il club già durante il campionato. Le vicende riguardanti la cessione della Viterbese tengono tutt’ora banco. Romano ha annunciato la sua permanenza al timone del club, incontrando però contemporaneamente una cordata di imprenditori locali. In una stagione così difficile ci sono però stati anche lati positivi: uno di questi è stato il rendimento del bomber Emilio Volpicelli.

Viterbese, la Lucchese offre Bensaja per Volpicelli

Lo splendido rendimento del bomber della Viterbese, Emilio Volpicelli, ha ovviamente attratto l’interesse di diversi club. L’attaccante napoletano classe 1992 ha messo a referto 15 reti e 12 assist vincenti in 41 apparizioni stagionali con la Viterbese. Un rendimento strepitoso che ha attirato le attenzioni di un gran numero di squadre di Serie C. La prima ad aver contattato il club per provare ad acquistarlo è stata la Lucchese, che ha proposto uno scambio con Nicholas Bensaja. La Viterbese non ha alcuna intenzione di cedere Volpicelli, legato al club fino al 2024, a meno che non arrivino offerte da club di Serie B o di squadra di prima fascia di Serie C. La trattativa con la Lucchese per Bensaja potrebbe comunque andare avanti nei prossimi giorni, anche senza l’inserimento di Volpicelli nella trattativa. Nel frattempo, con l’arrivo in porta del classe 1982 Ermanno Fumagalli, il direttore sportivo Mariano Fernandez identifica gli under da poter far giocare per soddisfare la regola under della Serie C. Filippo Marenco potrebbe diventare un titolare, mentre Simone D’Uffizi e Manuel Zanon sono profili che andranno giudicati.

Corrente: “Nessun rischio o quasi per l’iscrizione

Il direttore operativo Biagio Corrente rassicura i tifosi sull’iscrizione della Viterbese al campionato tramite una nota diffusa sui social: “Ci siamo quasi. Nessun rischio o quasi per l’iscrizione. Siamo in una fase avanzatissima ormai. In questi giorni abbiamo lavorato molto su più fronti: riassetto, riorganizzazione e pianificazione. Crediamo di aver iniziato un percorso importante per il futuro del club e ai nuovi proprietari o soci che dimostreranno di avere le carte in regola per sostituirci o affiancarci, lasceremo eventualmente una discreta eredità. Se non arriverà nessuno, siamo già pronti a ripartire, con ben chiari gli obiettivi e le strategie per il prossimo futuro, che non mancheremo di comunicare a tutti gli organi di stampa e tifosi in un modo diretto, chiaro e trasparente nei prossimi giorni evidentemente dopo che alcune caselle saranno riempite o svuotate. A prescindere da tutto, la Viterbese sperimenterà un nuovo modello di gestione organizzativa e sportiva, frutto di una serie di ragionamenti pensati per il bene del club in primis e proiettati nel prossimo futuro ad una sostenibilità economica/finanziaria che non preveda patemi per la proprietà e gli investitori futuri ma sempre con un occhio attento alla classifica, perché la competizione e la competitività sono il sale di questo sport. E noi saremo competitivi“.

Matteo Mambella

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -