34.1 C
Roma
Agosto 7, 2022, domenica

Ultime News

Viterbese, tra nuovo allenatore e ritiro si decide il futuro

- Advertisement -

La Viterbese sta passando un momento delicato della sua storia. Nella scorsa stagione la squadra ha ottenuto la salvezza solamente nella vittoria finale dei play-out, ottenuta contro la Fermana. I problemi attuali del club vedono coinvolte le vicende societarie. Il presidente Marco Romano aveva già annunciato durante la stagione la volontà di cedere il club. Nelle scorse settimane ci sono stati dei contatti con degli imprenditori interessati, che però non hanno portato a nulla. In tutto questo la proprietà sta cercando di programmare la nuova stagione, risolvendo il contratto di molti elementi ed identificando i nuovi under da acquistare per soddisfare la regola della Serie C. La Viterbese si muove anche per ricercare il nuovo allenatore giusto per la prossima stagione.

Viterbese, interessa Padalino per la panchina

Viterbese, tra nuovo allenatore e ritiro si decide il futuro
Viterbese (Credit foto – pagina Facebook Lega Pro)

La Viterbese è alla ricerca di un nuovo allenatore, dopo la separazione con Alessandro Dal Canto, il mister dell’insperata salvezza. Nelle ultime giornate ha tenuto banco il nome di Giorgio Gorgone, allenatore del Frosinone Primavera, vincitore del campionato di Primavera 2. Secondo quanto riportato da “tusciaweb.eu“, una nuova pista porta a Pasquale Padalino. Il mister classe 1972 è reduce dall’esperienza da subentrante sulla panchina del Siena, dove ha mancato i play-off per solamente un punto. Padalino vanta già un’ottima esperienza: cinque esperienze in Serie C (Grosseto, Matera, Lecce, Juve Stabia e Siena), più una in Serie B (Foggia). Nel prossimo fine settimana potrebbero arrivare dei passi in avanti sulla questione nuovo allenatore della Viterbese.

Il nuovo allenatore troverà una rosa composta da 15 giocatori per l’inizio del ritiro, previsto per metà luglio, probabilmente tra domenica 17 e lunedì 18. Alcuni di questi 15 elementi potrebbero lasciare la rosa, alla quale però si uniranno diversi over di esperienza e cinque o sei under. La squadra dovrebbe nuovamente ritrovarsi a Viterbo per la visite mediche, per poi tenere il ritiro a Canepina, per il secondo anno di fila. La scelta di restare nella Tuscia per il ritiro aiuta la società sia dal punto di vista logistico, sia regala alla Viterbese la vicinanza con i tifosi, il quale sostegno non è mai mancato.

Matteo Mambella

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -