18.2 C
Roma
Settembre 28, 2022, mercoledì

Ultime News

Vitesse-Roma, Mourinho cambia? Allerta scontri tra le strade di Arnhem

- Advertisement -

Il cammino europeo della Roma passa per l’Olanda, precisamente nella città di Arnhem. Il capoluogo della provincia della Gheldria, sarà infatti il palcoscenico del match valevole per gli ottavi di Conference League tra i padrona di casa del Vitesse e la Roma. Nei luoghi più sensibili, le forze dell’ordine locali preparano misure di controllo stringenti, al fine di evitare scontri per le vie cittadine. Parallelamente, i due mister preparano l’importante sfida, con condizioni e aspirazioni diverse. José Mourinho pensa ad una rivoluzione sulle fasce per mettere in crisi gli avversari in Vitesse-Roma.

Mourinho prepara nuove fasce per Vitesse-Roma

La squadra partirà in direzione Eindhoven questo pomeriggio, per poi muoversi in direzione Arnhem. Alle ore 18,30 ci sarà poi la conferenza stampa di José Mourinho, insieme a Rick Karsdorp, dalla quale si avranno informazioni maggiori sulla formazione che scenderà in campo contro i ‘gialloneri’. Comunque, la sensazione è che lo ‘Special One’ opterà per un massiccio turnover, soprattutto dal centrocampo in su. Se infatti la difesa titolare dovrebbe essere riproposta in toto, con Gianluca Mancini, Marash Kumbulla e Chris Smalling subito in campo, negli altri reparti dovrebbero trovare spazio giocatori con meno minutaggio, come Edoardo Bove e Eldor Shomurodov. Sul fronte fasce, anche in questo frangente si prevede un cambio rispetto al recente passato. Infatti, per un Nicola Zalewski non al meglio, sembrano pronti a prendere il suo posto Matias Vina e Ainsley Maitland-Niles.

Arnhem, previsti scontri e città blindata

Sul fronte tifosi, la situazione appare delicata e la città di Arnhem sta prendendo delle precauzioni al fine di evitare il peggio tra le due fazioni. I mille sostenitori ‘giallorossi’ partiranno per l’Olanda nella giornata di domani. Proprio il loro spostamento ha fatto mobilitare i rinforzi, sia all’interno dello stadio che fuori. Il luogo più scoperto sembra essere il meeting point sulla Rijnkade, ma anche all’interno dello stadio è stato richiesto personale aggiuntivo. Ovviamente, la speranza è che non succeda nulla e che a sfidarsi siano solo le squadre in campo.

Dario Brancaccio

Seguici su Facebook, Instagram e Metrò

Instagram

Photo credit Facebook AS Roma

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -