9.3 C
Roma
Novembre 29, 2022, martedì

Ultime News

Week-end prima della zona rossa: assembramenti e feste

- Advertisement -

Week-end prima della zona rossa per il Lazio. Gli ultimi giorni in zona gialla e come prevedibile assembramenti e feste clandestine hanno dato da fare alle forze dell’ordine. Nel fine settimana prima della data di inizio della zona rossa per la Regione Lazio, numerosi gli assembramenti, i locali aperti oltre l’orario consentito e le feste clandestine. Centinaia le sanzioni per violazione della normativa anti-Covid. La voglia di normalità e di libertà, ma soprattutto il desiderio di incontrarsi, ha portato tanti romani a scendere in strada. Stretti i controlli in piazze e centri commerciali.

Piazze e vie transennate e isolate

I parchi, le vie dello shopping, le piazze della movida e le spiagge sono state prese d’assalto. Sono state disposte delle transenne per meglio veicolare il traffico pendolare nella zona del Tridente a piazza del Popolo e al Pincio. Sabato sera, a causa dei consistenti assembramenti, alcune vie e piazze nelle zone di San Lorenzo, Trastevere, Rione Monti e piazza Bologna, Ponte Milvio, Tridente e piazza Farnese sono state isolate.

Controlli nei locali

Anche i locali della movida sono stati controllati per evitare gli assembramenti, fuori e dentro i locali, e oltre gli orari consentiti dalla normativa anti-Covid. Particolarmente sotto osservazione i quartieri Nomentano, Salario, Trieste e piazza Bologna. Il titolare di un bar è stato sanzionato per aver somministrato bevande oltre l’orario consentito. Inoltre, 13 persone si erano accalcate all’esterno e 7 all’interno, tutte multate. Il bar resterà chiuso per 5 giorni.

Nel rione di Trastevere è stato sanzionato un altro titolare di un locale per l’apertura prolungata oltre l’orario consentito. Nel cortile interno al locale due persone stavano anche fumando marijuana. I Carabinieri hanno quindi chiesto alle autorità competenti la chiusura per ben 30 giorni. Un altro titolare di un bar è stato sanzionato in via Flaminia per mancato distanziamento dei tavoli secondo normativa anti Covid. All’interno 5 persone sono state multate per mancato uso delle mascherine e assembramento.

Violazioni dei minimarket: vendita di alcolici oltre orario

Decine di violazione all’interno di un minimarket per il mancato rispetto delle normative antiCovid e vendita di alcolici oltre l’orario consentito. Un minimarket dell’Esquilino è stata sequestrato in quanto oltre un quintale di alimenti risultava privo di tracciabilità. Tre persone hanno cercato di sottrarsi ai controlli e sono state per questo sanzionate.

Feste private

Non sono mancate le feste private. In un appartamento dell’Ostiense venerdì sera si è svolta una festa erasmus. 9 i ragazzi sanzionati. Sabato notte un’altra festa clandestina si è svolta all’interno di un B&B di via Goffredo Mameli. Sorpresi a festeggiare e sanzionati 12 giovani, di cui 4 minorenni L’ultimo week end prima della zona rossa per il Lazio ha visto svolgersi la solita rincorsa fra i chi aveva voglia di divertimento e le forze dell’ordine responsabili del rispetto delle normative anti-Covid.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -