Calciomercato Roma, un gioiellino prenotato da Trigoria?

Procede spedito il calciomercato della Roma che si sta movimentando copiosamente con entrate e uscite che andranno a ridisegnare la rosa che avrà in dote Josè Mourinho, arrivato al suo terzo anno di permanenza nella Capitale. C’è un gioiellino che è entrato nel mirino di Tiago Pinto: la trattativa non è semplice da portare a termine, ma con la giusta dose di tenacia si potrebbe giungere a dama.

Houssem Aouar ed Evan N’Dicka sono due calciatori presi dalla Roma a costo zero in vista della campagna di rafforzamento utile per potenziare la rosa del prossimo anno. Gli arrivi, fin qui, si sono bilanciati con le partenze: Benjamin Tahorivic e Justin Kluivert sono stati ufficialmente ceduti (il primo all’Ajax e il secondo al Bournemouth), mentre è sempre più vicina la fumata bianca con il Sassuolo per il trasferimento in neroverde di Filippo Missori e Cristian Volpato. Tutte plusvalenze che avvicineranno Tiago Pinto ai famigerati 30 milioni da mettere a bilancio prima della fine di questo mese. Operazioni di uscita che non distraggono il General Manager portoghese dagli acuti in entrata.

Calciomercato Roma, interessa fortemente Tommaso Baldanzi

(Credit foto – pagina Facebook del club)

S’ispira a Paulo Dybala e con l’argentino potrebbe, davvero, giocare. Stiamo parlando di Tommaso Baldanzi, gioiellino dell’Empoli giunto in Serie A dalla ricca Primavera degli azzurri toscani. Il club guidato da Paolo Zanetti ha messo in vetrina il talento del diciannovenne che si è messo in mostra anche in Nazionale. La sua quotazione è salita, con gli empolesi che hanno fissato il suo cartellino sui 25 milioni di euro. Tanti, per adesso, da poter sborsare per la Roma. Il dirigente dei capitolini, Tiago Pinto, tenterà di abbassare le pretese dell’Empoli cercando, anche, di trovare una formula sostenibile che possa accontentare anche la società toscana. Il ragazzo piace tantissimo, ma non sarà semplice strapparlo a Fabrizio Corsi.

(Credit foto – pagina Facebook del club)

Seguici su Google News

Pulsante per tornare all'inizio