16.5 C
Roma
Dicembre 5, 2022, lunedì

Ultime News

Il bus ibrido arriva a Roma: flotta Atac più “green” per la Capitale

- Advertisement -

Il primo bus ibrido della flotta Atac è arrivato a Roma. Si tratta di un prototipo dei cento autobus ibridi che entreranno in servizio a partire dall’estate prossima. La sindaca Virginia Raggi lo ha presentato oggi al deposito dell’azienda che si occupa dei trasporti sul territorio della Capitale, in via Prenestina, insieme all’assessore alla Città in movimento Pietro Calabrese, l’AU di Atac Giovanni Mottura e i vertici di Daimler Buses|EvoBus Italia, l’AD Heinz Friedrich, il Direttore Commerciale Clienti Pubblici Michele Maldini e il Key Account Manager Gianluca Selvaggi.

I mezzi ibridi sono stati acquistati da Atac in autofinanziamento e contribuiranno non solo al rinnovo della flotta, ma anche alla sostenibilità ambientale: andranno infatti a sostituire veicoli euro 3 in servizio ormai da oltre dieci anni, con una riduzione di almeno il 50% delle emissioni inquinanti.

Le dichiarazioni della Raggi e di Calabese sul progetto bus ibrido

Grande soddisfazione per il progetto bus ibrido dal Campidoglio. Ecco le parole di Virginia Raggi, primo cittadino di Roma: “La flotta di Atac diventa sempre più ‘green’ grazie ai nuovi bus ibridi, mezzi acquistati dalla società che saranno impiegati su tutta la rete, dal centro alla periferia, contribuendo a migliorare il servizio in chiave sostenibile. È un investimento importante che va di pari passo con il processo di risanamento e rilancio della nostra azienda di trasporto pubblico“.

Le fa eco Pietro Calabrese, assessore alla Città in Movimento della Capitale: “Questi nuovi bus sono la dimostrazione che la strada scelta per rilanciare il trasporto pubblico nella Capitale è quella giusta. In pochi anni abbiamo ottenuto risultati importanti, tra cui il rinnovo di oltre la metà del parco mezzi. Oggi facciamo un nuovo passo avanti, confermando l’impegno per una mobilità sempre più sostenibile“.

Le caratteristiche dei cento mezzi

I cento mezzi in arrivo sono autobus classe I urbani da 12 metri ibridi e con motorizzazione diesel euro 6, tutti dotati di cabina protetta, climatizzazione e pedana manuale per le persone con disabilità e di tutti gli impianti tecnologici installati sulle ultime forniture, fra i quali il conteggio dei passeggeri in salita e discesa e il sistema di videosorveglianza, antincendio e monitoraggio satellitare. È prevista inoltre la manutenzione full service dei mezzi per 10 anni.

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -