17.5 C
Roma
Dicembre 7, 2022, mercoledì

Ultime News

Calciomercato, il rinnovo di Inzaghi non arriva. E se dovesse partire?

- Advertisement -

Un inizio 2021 da ricordare: la Lazio è una delle squadre della Serie A che ha fatto meglio dall’inizio dell’anno. Gli ingranaggi sembrano andare più che bene e la forma fisica recuperata da alcuni giocatori, tra cui Lucas Leiva e Milinkovic-Savic, sta portando in dote tanti punti alla corte di Simone Inzaghi. Ed è proprio il tecnico piacentino ad essere al centro del mondo laziale perché, in scadenza di contratto, non è ancora riuscito a raggiungere un accordo per firmare il rinnovo che lo legherebbe ancora ai biancocelesti.

Lo score del 2021

19 punti in otto partite: questo è il bottino incassato dalla Lazio da inizio anno ad oggi. I biancocelesti sono parti a rilento con il pareggio a Marassi contro il Genoa (1-1) per poi collezionare sei vittorie di fila, come i bei tempi della scorsa stagione. Il trend è stato bruscamente interrotto domenica scorsa dall’Inter di Antonio Conte che ha rifilato un rotondo 3-1 a Simone Inzaghi. La batosta di San Siro, però, non spegne gli animi fra i capitolini che vogliono tornare a fare bene e continuano a puntare il loro obiettivo stagionale: raggiungere di nuovo la Champions League. Ma il prossimo anno ci sarà ancora l’attuale mister di tante vittorie sulla panchina della Lazio?

La proposta di rinnovo fatta dalla Lazio

“Lotito ha fatto la sua offerta tre giorni fa, io l’ho visto ieri il contratto. C’è una trattativa, ma non ci saranno problemi. Lotito lo conosco da 15 anni e si è sempre comportato benissimo. Siamo a buon punto”.

Queste le parole di Inzaghi al termine del match contro il Cagliari dello scorso 7 febbraio: da questo si evince che fra il tecnico e la Lazio si sia arrivati a un punto d’incontro, ma così non sembrerebbe. Già dal derby vinto 3-0 contro la Roma, si era prospettato un possibile rinnovo e a inizio febbraio si è svolto a Formello un vertice fra Inzaghi e la società che ha portato a un accordo.

Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, l’allenatore prolungherà il suo contratto, in scadenza il prossimo giugno, fino al 2024. Lo stipendio salirà da 2 a 2,5 milioni di euro l’anno: insieme a questo, si aggiungono i vari bonus decisi, da quello per la qualificazione in Champions League fino a quello per lo scudetto. Quando però sembrava aver trovato l’intesa, è arrivato il grande sospetto: manca ancora la firma a questo tipo di accordo. Cosa succederà, quindi?

Rinnovo Inzaghi: l’incertezza sul suo futuro in biancoceleste

Prima era questione di giorni, ora non si ha certezza di quando arriverà la firma: Simone Inzaghi sta attendendo prima di procedere con il rinnovo del suo contratto. Come riporta infatti il Corriere dello Sport, il mister avrebbe le carte in mano già da una settimana ma non procede con l’ok. Il motivo? Potrebbe essere il forte interessamento da parte di club italiani, fra cui la Juventus, che lo vorrebbero sulla loro panchina già dalla prossima estate.

La questione però è ancora tutta da decidere: ci sono ancora tante partite di campionato da giocare ma soprattutto si sta avvicinando la difficile doppia sfida contro il Bayern Monaco in Champions League. Dipenderà tutto dalle prossime settimane e poi Inzaghi deciderà sul da farsi.

CHIARA DEL BUONO

Seguici su Metropolitan Roma News

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -