7.3 C
Roma
Novembre 28, 2022, lunedì

Ultime News

San Basilio: terzo blitz in un mese per le case occupate

- Advertisement -

A San Basilio, il primo marzo scorso, sgomberate quattro case Ater e a febbraio altri due immobili.

Nel quartiere di San Basilio in meno di un mese e per ben tre volte, conseguite diverse operazioni per sgomberare gli alloggi Ater occupati in maniera abusiva. In mattinata, la Polizia Locale, i Carabinieri e la Polizia di Stato hanno fatto tappa in via Sirolo e Loreto. Liberati quattro alloggi occupati abusivamente. Nelle case popolari vivevano sette persone, di cui due minorenni. Erano senza titolo all’interno delle case. Eseguono i provvedimenti di rilascio emessi dall’Ater, la Sicurezza pubblica ed emergenziale, i Caschi bianchi dei gruppi Spe, il Gruppo Sicurezza Sociale Urbana. I provvedimenti presi, sono stati possibili grazie all’ausilio delle pattuglie del IV Gruppo Tiburtino. 

San Basilio, i blitz precedenti e le proteste contro la politica

A San Basilio, lo scorso primo marzo, effettuato lo sgombero di quattro case Ater in via Arcevia, via Osimo e via Maiolati. All’interno dei quattro immobili sgomberati c’erano nove persone, di cui quattro minori. Prima ancora, il 17 febbraio, avvenuto un ulteriore blitz nel quartiere, precisamente in via Montegiorgio 25 e via Fabriano 31. Nei confronti della narrazione legalitaria c’è l’opposizione di quella di associazioni e sindacati degli inquilini. Il giorno successivo all’ultimo intervento, si protesta. L’urlo a gran voce afferma: “Non siamo criminali“, per sottolineare il distacco con la delinquenza degli sgomberati. Il fulcro della protesta era l’appello alla politica, al fine di non essere ritenuti delinquenti.

Ylenia Iris

Seguici su: metropolitanmagazineit

Articoli Correlati

- Advertisement -

Ultimi Articoli

- Advertisement -